chiudi
Impianti dentali in zirconio

Impianti dentali in zirconio


Nel momento in cui il paziente soffre della perdita di uno o più denti, il dentista normalmente raccomanda di installare uno tra i vari impianti dentali in commercio per sostituirlo, sia per la sua salute che per un discorso di estetica dentale. Gli impianti dentali in zirconio sono preferibili a quelli in titanio? Quali sono i pregi e i difetti di queste soluzioni?

In questo articolo discuteremo delle differenze tra questi due materiali, concentrandoci in particolare sugli impianti dentali in zirconio, quali sono i loro vantaggi e, infine, i motivi per cui un impianto dentale può fallire.

Impianti dentali in zirconio: cosa sono?

Se non si ha familiarità con questo termine, un impianto dentale è una soluzione per rimediare alla perdita dei denti, tramite la sostituzione delle corone mancanti con delle protesi artificiali. Il suo posizionamento viene effettuato mediante un intervento chirurgico in uno studio dentistico.

L'impianto dentale in zirconio è un tipo di protesi che si differenzia dalle altre perché viene realizzata con un materiale ceramico. Questi impianti nello specifico sono privi di materiale metallico, e lo zirconio, insieme al titanio, è uno dei due materiali maggiormente utilizzati per questo tipo di interventi.

Gli impianti in ceramica hanno smesso di essere utilizzati a causa della loro fragilità: i loro alti tassi di rigetto e rottura ha portato i ricercatori a valutare altri materiali. Probabilmente, gli impianti di zirconio possono essere considerati la versione migliorata di queste versioni precedenti.


Caratteristiche e vantaggi degli impianti dentali in zirconio

- Estetica: gli impianti dentali in zirconio sono molto utilizzati vista la loro capacità di conferire alla dente artificiale una tonalità molto simile a quella dei denti naturali che lo circondano. Essendo un tipo di ceramica bianca, i risultati sono veramente estetici, spesso migliori rispetto ai classici impianti metallici

- Resistenza: lo zirconio è un materiale molto resistente

- Il suo grado di osteointegrazione è simile o superiore a quello del titanio

- Non è un materiale allergenico: non venendo rifiutato dall'organismo, è un materiale particolarmente indicato se il paziente soffre di una qualche allergia al metallo

- Alta resistenza alle variazioni di temperatura

- Durevole

Sempre riguarda gli impianti dentali in zirconio costi e tempi di attesa variano a seconda dei singoli casi e, per questo, è meglio richiedere un preventivo direttamente allo studio dentistico di fiducia. Come abbiamo già detto le condizioni di partenza sono determinanti per capire come intervenire, e lo spettro dei prezzi possibili è molto ampio per un lavoro di questo tipo.

Differenze tra impianto dentale in zirconio e titanio

Sebbene molte persone si chiedano quale sia il miglior impianto attualmente in commercio, la verità è che tale decisione dipende da caso a caso e dalla condizione di partenza del paziente.

Il titanio è un materiale biocompatibile (che non viene rifiutato dal corpo), molto resistente e adatto a sopportare grandi pressioni. Tuttavia, in campo estetico può non essere il massimo se i denti da sostituire si trovano nella linea superiore e anteriore della bocca: in caso di abrasione la superficie metallica grigia può essere esposta, compromettendo l’estetica.

Cause di rigetto e fallimento degli impianti dentali in zirconio

Le ragioni principali del fallimento degli impianti dentali in zirconio o di qualsiasi altro materiale sono le seguenti:

- Problemi di salute del paziente: ci sono stati casi in cui il paziente ha sofferto di qualche tipo di malattia: ciò può essere la causa del fallimento degli impianti. Tra le cause più comuni ci possono essere diabete e ipertensione

- Abitudini del paziente: l'igiene dentale è essenziale per il successo degli impianti dentali in zirconio, ma ci sono casi in cui la scarsa igiene dentale del paziente o il consumo frequente di alcol o tabacco possono portare al rigetto della protesi

- La qualità dell'impianto: la salute orale è essenziale, quindi dobbiamo sempre scegliere gli impianti dentali in zirconio della migliore qualità. Un impianto è qualcosa che rimarrà con noi per molto tempo e non bisogna guardare troppo al risparmio nel breve periodo

- Professionalità: è sempre consigliabile recarsi in centri dentistici rinomati e dentro ai quali operano dei professionisti di alto livello. L’installazione di un impianto richiede molta esperienza, e l’intervento di un medico esperto è necessaria per minimizzare i rischi

L’ultima domanda che si pongono molti pazienti quando vengono installati impianti dentali in zirconio è: “Quando ti rendi conto se l'intervento ha avuto successo?" Non esiste una risposta unica a questa domanda. Ci sono pazienti che, durante la fase di adattamento, possono provare disagio dopo pochi giorni, altri dopo settimane e, infine, altri dopo pochi mesi.

Per questo motivo è essenziale andare dal dentista nel momento in cui si soffre di qualsiasi disturbo, per controllare che l’operazione stia procedendo come stabilito e non stiano sorgendo complicazioni di sorta.
Impianti dentali in zirconio