chiudi
Macchie bianche sui denti

Macchie bianche sui denti


Lo smalto del dente serve a proteggere la dentina e la polpa ma può capitare che venga danneggiato per diversi motivi. Quando questo accade è possibile accorgersene in modo abbastanza chiaro se si notano delle macchie bianche sui denti. La formazione delle macchie bianche sui denti può essere dovuta a due cause principali che sono le carie e la fluorosi dentale. Dopo che le macchie bianche sui denti fanno la loro comparsa non si potranno eliminare se non utilizzando specifici rimedi professionali o naturali o eseguendo una pulizia dei denti professionale nello studio di un professionista. Quando non vengono trattate per tempo le macchie bianche sui denti possono anche diventare causa di disturbi più seri. Il consiglio per evitare problemi inattesi è quello di non rimandare e di prenotare il prima possibile una visita dal dentista per una panoramica dentale macchie bianche e una diagnosi accurata.

Cosa sono le macchie bianche sui denti

Le macchie bianche dentali provocano in sostanza una alterazione del colore dello smalto dei denti e nella forma. Non trattare le macchie bianche sui denti significa lasciare che i denti si indeboliscano e subiscano delle fratture. L’assunzione di fluoro in quantità eccessive in età pediatrica potrebbe contribuire ad aggravare le macchie bianche sui denti causando la perdita di elasticità delle strutture ossee. Ci sono diverte tipologie di macchie bianche sui denti e vengono classificate in base alle cause scatenanti. Ad esempio ci sono le macchie gialle che sono un chiaro sintomo del consumo eccessivo di caffè, vino, tè e tabacco. Queste macchie possono portare a un invecchiamento precoce dello smalto ma possono essere rimosse con una seduta di igiene professionale. Diverso è il discorso se invece parliamo di macchie nere sui denti in quanto con ogni probabilità si tratta di processi cariogeni allo stadio avanzato.

Macchie bianche sui denti: le cause

Ma quali sono esattamente le cause della formazione di macchie bianche sui denti? Una delle possibili spiegazioni, ad esempio, potrebbe essere un trauma verificatosi nella fase di sviluppo dei denti. Quando un trauma colpisce un dente da latte infatti potrebbe avere delle conseguenze negative anche sul dente permanente che si forma nell’osso mandibolare. La già citata fluorosi dentale è un’altra delle principali cause delle macchie bianche sui denti. Si tratta di una patologia dovuta all’assunzione eccessiva di fluoro e colpisce soprattutto i bambini. Altra causa delle macchie bianche sui denti sono le carie che, nel loro stadio iniziale, si presentano come piccole macchie bianche posizionate sul dente danneggiato. Abbiamo già anche detto come le macchie bianche sui denti siano un problema che colpisce prevalentemente gli adulti ma che anche i bambini possano esserne interessati.

Di solito quando le macchie bianche sui denti riguardano i bambini compaiono soprattutto sui primi molari permanenti e sugli incisivi. Si tratta di un difetto dello smalto che è dovuto a un fattore genetico, a carenza di vitamina D o a un eccesso di fluoro. Secondo alcuni studi comunque anche l’assunzione di determinati antibiotici avrebbe un peso non secondario nell’aggravarsi del problema legato alle macchie bianche sui denti. Bisogna anche considerare che le macchie bianche sui denti possono colpire anche i denti da latte. In questo caso la causa scatenante è quasi sempre la fluorosi anche se di solito riguarda soprattutto i denti permanenti.

Come togliere le macchie bianche dai denti

Dopo aver visto in modo dettagliato cosa sono le macchie bianche sui denti vediamo ora quali sono dei possibili rimedi professionali o naturali. Chiaramente anche i rimedi variano in base all’effettiva gravità del problema. Per quanto alcuni rimedi naturali possano risultare efficaci, è chiaro che quelli professionali avranno una percentuale di riuscita decisamente maggiore. Tra i rimedi naturali per le macchie bianche sui denti abbiamo ad esempio il bicarbonato di sodio che però andrà consumato diluito e di rado per evitare di causare danni peggiori allo smalto. Anche fare degli sciacqui di tè verde due volte al giorno e mangiare alimenti ricchi di minerali potrebbe aiutare ad alleviare il problema. Ci sono anche dei rimedi professionali per le macchie bianche sui denti e infatti le sedute di igiene orale sono i rimedi più comuni ed efficaci nell’ottica della prevenzione delle macchie bianche sui denti.

Qualora però le macchie già ci fossero si potrebbe pensare all’inserimento delle faccette dentali così da ricoprire e proteggere la superficie del dente. La cosa migliore comunque è puntare tutto sulla prevenzione e quindi imparare a lavarsi i denti più volte al giorno dopo i pasti, a usare il filo interdentale e a utilizzare il collutorio per controllare la presenza dei batteri nel cavo orale. Quando si formano le macchie bianche sui denti è bene prenotare subito una visita di controllo per verificare che non si tratti di fluorosi. L’importante è non fare finta di niente in quanto le macchie bianche sui denti non spariranno da sole.
Macchie bianche sui denti