chiudi
Come lavare i denti con lo spazzolino elettrico

Come lavare i denti con lo spazzolino elettrico


C’è poco da fare, la cosa più importante se si parla di salute del cavo orale e di prevenzione da patologie come la carie è la corretta igiene orale. Anche per questo motivo bisogna sapere come lavare i denti con lo spazzolino elettrico così da realizzare una pulizia dei denti e delle gengive approfondita. Soprattutto chi indossa apparecchi ortodontici dovrebbe prestare la massima attenzione all’igiene dentale e imparare come lavare i denti con lo spazzolino elettrico. Un tempo si aveva a disposizione solo lo spazzolino tradizionale, uno strumento comunque molto efficace se utilizzato correttamente. Oggi con lo spazzolino elettrico si possono ottenere risultati ottimali ma bisogna tener presente che, se usato nel modo giusto, anche con lo spazzolino normale si potrà avere la corretta igiene orale. Anzi lo spazzolino tradizionale è meglio dello spazzolino elettrico perché costa decisamente di meno ed è facilmente trasportabile fuori casa con grande comfort. Capire come lavare i denti con lo spazzolino elettrico è essenziale per una buona igiene orale quindi il consiglio è quello di dedicare la giusta attenzione.

I vantaggi dello spazzolino elettrico rispetto a quello manuale

Abbiamo appena spiegato che entrambi i tipi di spazzolini da denti sono in grado di pulire efficacemente la cavità orale. Allora perché lo spazzolino elettrico presenta più vantaggi di quello tradizionale? Innanzitutto utilizzare lo spazzolino elettrico consente di ottenere risultati ottimali in termini di pulizia con meno sforzo. Inoltre lo spazzolino elettrico ha una forma caratterizzata da un lungo manico e da una testa stretta, caratteristiche che lo rendono uno strumento più efficace e gestibile. Apprendere come lavare i denti con lo spazzolino elettrico servirà anche a raggiungere le aree della bocca di difficile accesso come ad esempio la parte anteriore dei denti del giudizio e altri angoli e fessure.

La testa dello spazzolino elettrico riesce anche a circondare ogni dente in modo molto efficace andando a lavorare su tutte le facce del dente, quella esterna-vestibolare e quella posteriore e interdentale. Mediante il movimento eseguito dalle setole, che ruotano in una direzione e poi in quella contraria, la spazzolatura è molto più efficace nel rimuovere la placca. Molti pensano che capire come lavarsi i denti con lo spazzolino elettrico sia di esclusiva pertinenza degli adulti. Si tratta di un errore in quanto esistono modelli di spazzolini elettrici molto facili da utilizzare anche da parte dei bambini e per le persone con disabilità fisiche o psichiche. Inoltre le persone che usano lo spazzolino manuale in modo troppo aggressivo durante l’igiene orale quotidiana rischiano di danneggiare le gengive. In questo caso passare allo spazzolino elettrico servirà a dare sollievo alle gengive senza trascurare l’igiene orale.

Le caratteristiche degli spazzolini elettrici

Oltre all’impugnatura ergonomica e alla facilità di utilizzo, gli spazzolini elettrici sono dotati di un sensore che ne interrompe il movimento qualora la pressione venisse esercitata a un valore superiore a quello raccomandato. Non solo, sono anche dotati di un timer che ci dice se il tempo dedicato alla pulizia dei denti è sufficiente. Capire come lavarsi i denti con lo spazzolino elettrico significa quindi poter padroneggiare uno strumento che renderà la pulizia quotidiana della bocca molto più veloce, efficace e divertente. Chi si chiede come lavare bene i denti con lo spazzolino elettrico deve sapere che l’utilizzo di questo strumento è consigliato solo ai bambini che hanno compiuto almeno l’ottavo anno di età. Quando si sceglie uno spazzolino elettrico sarebbe meglio sceglierne uno con una testa che si adatta alla bocca del bambino e magari con un design accattivante e giocoso che invogli all’uso. Lo spazzolino elettrico spesso piace ai bambini ed esiste una vasta gamma di modelli in commercio che sono più piccoli e riescono ad adattarsi meglio alle dimensioni della cavità orale.

Fin quando i bambini non hanno almeno 10 o 12 anni non hanno ancora acquisito la piena mobilità motoria degli arti. Usando uno spazzolino elettrico per bambini ci si potrà assicurare che anche i più piccoli riescano a pulire correttamente tutte le parti della bocca. Per capire davvero come lavarsi i denti con lo spazzolino elettrico bisognerà immaginare di dividere la bocca in due parti: l’arcata superiore e l’arcata inferiore. Di solito si inizia la pulizia a partire dalla parte superiore con lo spazzolino elettrico che dovrà essere messo a 45° rispetto alla linea gengivale e che dovrà essere fatto passare attraverso la faccia vestibolare di tutti i denti. Si dovrà anche ripetere la stessa routine d’igiene sulla parte linguale anteriore dei denti della stessa arcata. Seguendo questi consigli su come lavare i denti con lo spazzolino elettrico si abbatterà il rischio dell'insorgenza di malattie del cavo orale.

Sarà meglio non dimenticarsi di spazzolare la faccia del dente utilizzata per masticare il cibo. Dopo aver finito coi denti superiori si dovranno ripetere gli stessi passaggi anche nell’arcata inferiore e poi si passerà alla lingua così da rimuovere i batteri. Bisognerebbe poi combinare il come lavare i denti con lo spazzolino elettrico anche l’utilizzo di filo interdentale e collutori così da ottenere sin da subito un’igiene orale ottimale. In ogni caso anche con lo spazzolino elettrico sarebbe meglio contattare il dentista almeno due volte l’anno per una pulizia dentale professionale.
Come lavare i denti con lo spazzolino elettrico