chiudi
Sbiancamento denti Bergamo

Sbiancamento denti Bergamo


Lo sbiancamento dei denti a Bergamo ha dato grandi soddisfazioni ai pazienti e ai professionisti, permettendo di ottenere un aspetto molto più giovane e sano. È un trattamento dentale estetico che riesce a ridurre il tono del colore originale dei denti, lasciandoli più bianchi e luminosi.
Il prodotto utilizzato è a base di perossido di idrogeno o perossido di carbamide, è un gel a PH neutro e contiene desensibilizzanti per aumentare il comfort del paziente.
Lo sbiancamento dentale può essere eseguito su un insieme di denti esteticamente compromesso o su un singolo dente, che potrebbe essersi oscurato dopo endodonzia o un trauma dentale. Può essere fatto da chiunque voglia avere denti più bianchi.

Questo intervento è indicato per:
• Invecchiamento dei denti
• Macchie da abitudini alimentari o alimentari.
• Calcificazione della polpa.
• Fluorosi.
• Tetracicline.
• Dentinogenesi imperfetta.

Controindicazioni dello sbiancamento dei denti a Bergamo
Lo sbiancamento dentale è controindicato per:
• Donne in gravidanza o in allattamento.
• Bambini di età inferiore ai 14 anni.
• Nelle persone allergiche alla resina.
• Nelle persone allergiche al perossido.
• Tecniche e tipi di lavoro

Lo sbiancamento dei denti a Bergamo può essere:
• Interno: viene utilizzato solo sui denti sottoposti a trattamento del canale radicolare, cioè sui denti non vitali. Se si tratta di un dente endodontico, viene utilizzata la tecnica di appena citata, che a sua volta può essere integrata con tecniche di tipo esterno.
• Esterno: le attuali tecniche si basano sull'uso di due prodotti: perossido di carbamide (generalmente per trattamenti ambulatoriali) e perossido di idrogeno (fondamentalmente per trattamenti clinici).

Come si fa lo sbiancamento dentale?
La prima cosa che facciamo per sbiancare i denti è una pulizia profonda dei denti. Quindi prendiamo il tono di colore preoperatorio, continuiamo ad applicare una barriera gengivale in entrambi gli archi, asciughiamo i denti e applichiamo il materiale gel sulla superficie dello smalto. Secondariamente utilizziamo una lampada a luce fredda LED, che attiva contemporaneamente il prodotto su tutti i denti da sbiancare, con due o tre brevi pause per aggiungere nuovamente il prodotto utile sui denti, lasciandolo agire per 30-40 minuti.
Dopo l'ultima applicazione rimuoviamo il gel, il risciacquo e il gel al fluoro topico per evitare la sensibilità.

Risultati dopo lo sbiancamento dei denti
L'intensità del risultato dipenderà da ciascun paziente e dal suo particolare colore dei denti, che deve essere studiato dallo specialista a Bergamo, per determinare un risultato ragionevole con le aspettative. La cosa normale è fare una seduta a settimana. In alcuni casi eccezionali il trattamento deve essere prolungato per diverse settimane.

Il colore finale ottenuto rimarrà invariato in bocca per diversi mesi, a seconda di ciascun paziente, dei suoi denti e delle cure. In ogni caso, quando lo sbiancamento decade, il colore iniziale non si ripristina più, ma c’è sempre il modo per poter riprenderlo e far tornare tutti i denti bianchi. In questo caso, sarà sufficiente un "promemoria" del trattamento sbiancante, per recuperare il massimo livello raggiunto nella fase iniziale.
Le macchie esterne che possono apparire a causa di caffè, tè, tabacco, coca-cola, spinaci, complessi vitaminici di ferro potabile, risciacqui con collutori a base di clorexidina, possono essere rimosse con la pulizia orale o l'uso quotidiano di dentifrici.

Raccomandazioni prima dello sbiancamento dei denti a Bergamo
Sebbene possa essere eseguito in un ambiente domestico, l'ideale è essere operati in uno studio dentistico, poiché i trattamenti effettuati a casa del paziente possono dare seri problemi di sensibilità, anche irreversibili.
Si consiglia di sospendere i dentifrici o i risciacqui al fluoro 15 giorni prima dello sbiancamento al fine di ottimizzare i risultati del trattamento (il fluoro "rafforza" lo smalto trasformando l'idrossiapatite in fluorapatite). Allo stesso modo, i prodotti desensibilizzanti in liquidi o dentifrici (Desensín, Sensodine, ecc.) a base di nitrato di potassio e altri componenti che potrebbero interferire dovrebbero essere sospesi 15 giorni prima.

Raccomandazioni post trattamento.

A lavoro fatto, puoi sciacquare con fluoro e spazzolare con normali paste fluorurate (ma non colorate, per due settimane).
La prima settimana dopo l’intervento, è importante prendersi cura di sé stessi e seguire una "dieta bianca", cioè non consumare spinaci, vino rosso, caffè, ecc. Si raccomanda inoltre di evitare il consumo di bevande gassate e qualsiasi prodotto o alimento che causi macchie o cibi acidi (ananas, kiwi, agrumi).

Sbiancamento dei denti a Bergamo: i prezzi
Per ottenere un’idea chiara del prezzo dello sbiancamento dentale a Bergamo è necessario creare un preventivo che tenga conto di tutte le variabili menzionate sopra, al fine di essere quanto più accurato possibile. Il nostro consiglio è contattare tutte le cliniche di zona, per ottenere varie consultazioni ed un range di costi adeguato. Tieni anche conto del fatto che sarà possibile pagare attraverso vari circuiti, e suddividere l'importo totale in comode rate.