chiudi
Intarsio dentale

Intarsio dentale


Cos’è un intarsio dentale?
Un intarsio dentale cos’è? Si trova a metà strada tra le corone dentali e le otturazioni. Questo tipo di operazione viene effettuato sui denti nella parte posteriore della bocca, durante un trattamento per curare delle carie.

Inoltre, gli intarsi dentali possono anche essere posizionati su denti che hanno subito una frattura; in caso di un danno più grave, questo verrebbe probabilmente risolto meglio utilizzando una corona dentale.

I due tipi principali di intarsio dentale sono realizzati in resina o porcellana. In determinati casi tuttavia viene utilizzato anche l’oro. Tuttavia, le otturazioni sono generalmente più attraenti in materiali come porcellana e resina, poiché è possibile ottenere colori che conferiscono un aspetto naturale. Questa caratteristica spesso rende gli intarsi dentali una scelta popolare per coloro che vogliono sostituire le loro otturazioni poco attraenti, magari non più adatte oppure costruite in passato con materiale metallico.

Tipi di intarsio dentale
Attualmente ci sono varie tipologie a disposizione:
-Inlay: non copre le cuspidi dentali
-Onlay: copre la cuspide funzionale (vestibolare inferiore o linguale superiore)
-Sovrapposizione: è una copertura cuspide completa

Processo di pulizia e posizionamento
In generale, il processo di fissaggio di entrambi gli intarsi ai denti richiede almeno due appuntamenti dal dentista. Questo perché gli intarsi dentali devono essere perfettamente modellati in base alle dimensioni e alla forma dei singoli denti soggetti al trattamento.
Al primo appuntamento, il dentista rimuoverà la parte danneggiata del dente. La parte restante del dente sarà quindi sagomata, per garantire che l'intarsio venga eseguito correttamente. Questa copertura del dente fornirà il modello per fare uno stampo da utilizzare più avanti. Successivamente vengono inseriti un paio di spessori in gomma, in modo che il dentista possa modellare la forma dei denti e il morso. Questo stampo è una replica esatta della bocca, in modo che i componenti aggiuntivi possano essere perfettamente costruiti in laboratorio.

Gli inserti sono posizionati con cura, venendo abbinati alla forma esatta del dente. Una volta in posizione, il dentista fa in modo che l'intarsio sul dente si stabilizzi e rimanga in posizione. Questo intarsio dentale viene quindi pulito e perfezionato, garantendo il comfort e il benessere del paziente prima di lasciare la clinica.

Il processo di applicazione è generalmente indolore e, in caso di dolore, il dentista è in grado di minimizzarlo iniettando un anestetico locale. Questa iniezione serve a intorpidire i nervi in un'area localizzata e su cui verrà eseguito il lavoro.

È relativamente raro che si verifichi qualsiasi dolore residuo dopo la prima procedura, la preparazione o anche la successiva fissazione. Nel caso ci sia del dolore, questo tende ad essere piuttosto noioso e pulsante, ma può essere alleviato con antidolorifici da banco come l'ibuprofene o l'aspirina.

Intarsio dentale significato: diretto e indiretto?
A seconda della condizione del dente da trattare e del numero di visite in clinica, l'intarsio dentale verrà effettuato utilizzando una delle seguenti tecniche.
Tecnica diretta: si caratterizza per essere eseguita in una sola visita presso la clinica dentale. È un metodo rapido che consiste nel posare il composito a strati, per ridurre il fattore di contrazione della resina dopo la sua polimerizzazione. È indicato per restauri di piccole dimensioni.
Tecnica indiretta: durante la preparazione il protesista e il laboratorio odontotecnico richiedono più di una visita alla clinica dentale per la sua preparazione. Questa tecnica è indicata per restauri di grandi dimensioni, come quelli necessari per ripristinare il dente dopo un intervento di endodonzia.

I vantaggi di questa tecnica di intarsio indiretto sono:
- Migliori proprietà fisiche
- Migliore anatomia.
- Migliore finitura e lucidatura.
- Migliore estetica.
- Maggiore resistenza all'usura

I suoi svantaggi sono:
- Trattamento in più di una sessione clinica
- Intervento di laboratorio odontotecnico.
- Intarsio dentale costo medio maggiore rispetto alla tecnica diretta

Durata degli intarsi dentali
Gli intarsi dentali possono essere potenzialmente ultimi decenni, tuttavia, dipende interamente da una serie di fattori.
- Materiale di cui è composto l'intarsio.
- Denti reali su cui viene applicato il prodotto.
- Le azioni del paziente dopo che il prodotto di riempimento è stato inserit
- La scelta del cibo
- Il livello di cura che il paziente ha nonché la sua routine di igiene orale
- La regolarità delle visite dal dentista

Vantaggi dell’intarsio dentale
-Ripristino del dente con rimozione minima di tessuto dentale sano rimanente.
-Dente scarsamente indebolito rispetto al posizionamento di corone o corone dentali.
-Non vi è alcun rischio di frattura radicolare.
-Molto utile nel trattamento della carie dentale, nonché per eliminare l’ipersensibilità e la perdita dei denti.
-La possibilità di scegliere colori naturali, ottenendo risultati migliori.
-Non essendo in materiale metallico non cambieranno forma o dimensione se i denti sono soggetti a variazioni di temperatura.
-Intarsi e otturazioni dentali possono rafforzare il dente trattato di circa il 75%
Intarsio dentale